Seguici anche con Google+
Visitatore n. 6.614.559
dal 12 luglio 2010
  Home   Video   Contatti  

  Sabato 29 Novembre 2014


Martedì 20 Marzo 2012 16:48     

Lo striscione offensivo verso Gianluca Pessotto, esposto durante la gara tra Bologna e Juventus, ha portato al deferimento del club felsineo.  Lo rende noto la Federcalcio in un comunicato: "A seguito degli accertamenti espletati - si legge nella nota -, il Procuratore federale ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale il Bologna perché propri sostenitori, nel corso della gara Bologna-Juventus del 7/03/2012 valevole per il Campionato di Serie A, hanno introdotto ed esposto uno striscione contenente espressioni gravemente oltraggiose, offensive e lesive della dignità di Gianluca Pessotto, dirigente della Juventus". Lo striscione, sul quale il giudice sportivo non si era pronunciato dal momento che nel referto arbitrale non era riportato nulla, faceva riferimento al tragico episodio che vide protagonista Pessotto nel giugno del 2006. "Un'infamia che spero sia stata rilevata dalle autorità preposte" era stato il commento dell'amministratore delegato del club bianconero, Giuseppe Marotta, nel dopo-partita.

Condividi questo articolo su:
Facebook! Facebook   Twitter! Twitter   Google! Google   Live! Live  
Articolo letto: 597 volte
E-mail
 

Versione Mobile

Version Iphone by JoomTouch