Seguici anche con Google+
Visitatore n. 6.418.600
dal 12 luglio 2010
  Home   Video   Contatti  

  Mercoledì 01 Ottobre 2014


Giovedì 12 Aprile 2012 14:48     

Adnkronos) - Nel corso della gara aveva acceso due fumogeni sugli spalti. Durante le fasi di deflusso e' stato rintracciato e bloccato dagli agenti della Digos, dopo essere stato identificato grazie alle immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza dello stadio Olimpico di Roma. Si tratta di un 43enne romano, che all'esito dei riscontri e' stato arrestato per il reato di accensione di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive. Nei suoi confronti il questore di Roma ha inoltre adottato il Daspo per la durata di 3 anni, che impedira' al 43enne di recarsi allo stadio per quel periodo. Nell'ambito dei controlli di prefiltraggio e filtraggio due tifosi romanisti di 19 anni sono stati sanzionati per violazione del regolamento d'uso. Entrambi sono stati bloccati nei pressi dei varchi d'ingresso della curva sud sprovvisti di titolo di accesso all'impianto sportivo. Altri tre tifosi romanisti sono stati sorpresi da personale della Polizia in possesso di striscioni non autorizzati, per i quali sono poi stati sanzionati amministrativamente per la violazione del regolamento d'uso. Sanzione amministrativa anche per due supporter giallorossi, di 21 e di 26 anni, trovati in possesso di sostanza stupefacente. liberoquotidiano.it

 

Condividi questo articolo su:
Facebook! Facebook   Twitter! Twitter   Google! Google   Live! Live  
Articolo letto: 1524 volte
E-mail
 

Versione Mobile

Version Iphone by JoomTouch